News

MERCATO IMMOBILIARE: l'importanza dell'affitto e il rilancio del comparto immobiliare

Nell'attuale contesto segnato dalla crescente difficolta' di accesso al bene casa in proprieta', ritorna l'interesse per l'affitto.

Resta vivo, quindi, l'attenzione verso nuovi alloggi soprattutto dal ceto medio alla ricerca di migliore qualità abitativa

In un contesto come quello attuale, caratterizzato da una crescente difficoltà ad accedere al bene casa in proprietà, secondo quanto riportato dall'Atlante della domanda Immobiliare del Censis, ritorna nel Paese un forte interesse per l'affitto. Per analizzare l'intensità di questa componente della domanda abitativa sui diversi contesti urbani, l'istituto di ricerca ha elaborato un nuovo indice sintetico, l'indice di pressione locativa, che si basa sulla somma ponderata di tre indicatori semplici:

• l'incidenza dei giovani della fascia di età 25-39 anni sulla popolazione totale. Si tratta della fascia di età in cui la fuoriuscita dal nucleo di origine e la ricerca di una prima sistemazione autonoma dovrebbe essere massima;

• l'incidenza della popolazione straniera residente sulla popolazione totale. La condizione abitativa degli stranieri in Italia è in larghissima parte riconducibile alla sola locazione;

• l'incidenza della popolazione studentesca universitaria proveniente da fuori provincia e da fuori regione sul totale della popolazione.

Le città sono naturalmente luoghi di forte concentrazione della domanda in affitto temporaneo, soprattutto laddove si somma una forte presenza di stranieri e di studenti fuori sede.

Nonostante l'economia italiana e il mercato interno restino imbrigliati in un andamento recessivo che deprime la condizione reddituale delle famiglie, i fondamentali socio-demografici e i comportamenti sociali indicano che resta vivo l'interesse o la necessità di accedere a nuovi alloggi. Un'esigenza sentita soprattutto dal ceto medio alla ricerca di migliore qualità abitativa, da famiglie standard e dai numerosi nuovi format familiari come singoli (giovani e anziani), famiglie ricostruite, separati con figli, libere unioni etc. Si sta accumulando una domanda non soddisfatta, cui è necessario dare una risposta sia sul piano pubblico che su quello imprenditoriale. È evidente la necessità di politiche che:

• integrino o garantiscano il credito per rendere possibile l'accesso al mercato a famiglie oggi bloccate dai "tagli" al reddito disponibile e dalle restrizioni creditizie. È indispensabile ritrovare una forma di provvista per il sistema bancario, bloccato oggi dalle disponibilità al breve che mal si adattano al credito fondiario;

• migliorino la struttura urbana guidando un processo di rinnovo verso una città più solida e sicura, energeticamente efficiente e funzionalmente "smart" che non potrà concretizzarsi senza una maggiore redditività per gli investitori privati.

Ma anche il mondo degli operatori ritrova nei dati che emergono dall'Atlante utili indicazioni a operare in direzione di una modernizzazione dell'industria edilizio-immobiliare secondo una modalità nuova, rispetto a quanto avvenuto negli anni del ciclo appena  concluso. Allora la finanza immobiliare e gli investitori stranieri portarono una ventata d'innovazione. Ora la parte industriale della filiera deve profilare adeguatamente il proprio operato, diversificando il "prodotto-casa" in funzione dei differenti segmenti di domanda, della sua capacità di spesa e disponibilità a pagare, prospettando modelli più gradevoli e sostenibili dell'abitare, con un'attenzione al value for money non essendo più possibile collocare sul mercato prodotti generici per una domanda infinita.

 

http://www.nannimagazine.it/notizie/economia-e-lavoro/economia/cronaca-economica/09/11/2012/speciale-mercato-immobiliare-l-importanza-dell-affitto-e-il-rilancio-del-comparto-residenziale/8832

Reset CERCA

 

 

 

Gruppo è casa

 


Ufficio di Thiene
Via Meucci, 4
36016 Thiene (VI)


Tel. +39 0445 38 36 38
Fax. +39 0445 37 42 24


P.Iva 03049950243 - INFO SOCIETARIE

 


Ufficio di Castelfranco
Via San Pio X, 44
31033 Castelfranco Veneto (TV)


Tel. +39 0423 49 17 81
Fax. +39 0423 77 01 25


P.Iva 03777510268

FACEBOOK CORNER


Richiedi la nostra amicizia
Riciedi l'amicizia
Clicca su mi piace

 

ASSOCIATO

FIAIP